I nostri nuovi album

06 Sep 2021

Scopri cosa c'è di nuovo nel nostro catalogo...

 

Future Beach

Future Beach

Essendo il bassista degli Swimming Tapes, Paddy Conn ne sa qualcosa sulla composizione inneggiante. Future Beach lo vede esplorare l'indie/dream-pop euforico, in un set disseminato di voci maschili calde, chitarre baciate dal sole, synth atmosferici e groove di batteria incisivi.

Future Bathing

Forest Bathing

Cercate una colonna sonora super rilassante? Il compositore Kes Loy vi aiuta. Chitarre acustiche delicate si mescolano con marimba, pianoforte e percussioni leggere in questo set caldo e atmosferico del cantautore apprezzato da John Peel.

Shadows of The Future Mark Petrie

Shadows Of The Future

Il maestro dei trailer Mark Petrie ritorna con una raccolta epica che utilizza la sua vasta esperienza cinematografica. Mettendo insieme piano, synth e basso con archi trascinanti, fiati e percussioni propulsive, propone una masterclass in tensione ed eccitazione.

A world outside my window

A World Outside My Window

Come ex membro dei Gang Of Four, il ritmo è nel DNA di Thomas McNeice. Rimane il suo obiettivo primario in questo impressionante set eclettico di brani indie che fondono influenze R&B, neo-disco e influenze funk con la voce maschile del suo co-autore Richie.

humanoid to android

Humanoid To Android

Fan della fantascienza, smettete subito di fare quello che state facendo: Henry White e Nathan Feddo hanno evocato un prossimo futuro vertiginosamente distopico. Aspettatevi un'elettronica inquietante e sperimentale, piena di texture ASMR, stravaganti melodie di synth, batterie trascinanti e voci elaborate.

run

Run

L'allegro yacht rock abbonda in questo set rilassato del produttore dei Nothing But Thieves e autore per Lissie, Julian Emery. Prenditi una Pina Colada ghiacciata e preparati per Fender Rhodes, ritornelli di chitarra, vocalizzi maschili pieni di sentimento, fiati brillanti e archi emozionanti.

Deserted Skies

Deserted Skies

Il produttore elettronico Oriol Sirinathsingh, stimato da Mary Anne Hobbs e Planet Mu, offre un mix oscuro e potente di pads, droni minacciosi, bassi pulsanti e texture di campane elaborate.

Mythical China

Mythical China

Una raccolta davvero coinvolgente dal compositore cinematografico George Shaw. Ispirato dal folklore cinese, questa celebrazione cinematografica de “l'Oriente incontra l'Occidente”, riunisce strumenti tradizionali come il guzheng e l'erhu con archi lussureggianti e orchestrali registrati ad Abbey Road.

Aggiorno... un attimo e sono subito da Lei